Donatella Sindoni, dichiarata ineleggibile, decade da consigliera comunale

Donatella Sindoni (foto dal suo profilo Facebook)

Donatella Sindoni (foto dal suo profilo Facebook)

A pronunciarsi in tal senso il Tribunale di Messina che ha trasmesso apposita notifica al segretario generale del Comune, Antonio Le Donne. La Sindoni è stata dichiarata ineleggibile poiché tra maggio e luglio del 2013, proprio a cavallo delle amministrative in cui era stata eletta nella lista del Partito Democratico, che ha abbandonato successivamente, aveva l’incarico di direttore di uno studio diagnostico accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, ruolo che le avrebbe impedito la candidatura a incarichi pubblici. Al suo posto in consiglio comunale subentrerà Giuseppe Siracusano.