C’è l’accordo “verbale”, il 70% del Messina alla cordata calabrese

(foto Giovanni Isolino per messinanelpallone.it)

(foto Giovanni Isolino per messinanelpallone.it)

Mancano ancora le firme sugli atti ma la riunione presso lo studio del legale dell’Acr, Alessio Robberto, ha sancito l’accordo, con l’ingresso in società degli imprenditori di oltre Stretto rappresentati da Giuseppe Marcianò e Pasquale Gerace che rileveranno, a fronte di 25mila euro in due tranche, il 70% delle quote dall’88% precedentemente detenuto dall’ormai ex presidente Natale Stracuzzi e da Pietro Oliveri, che resteranno come soci di minoranza al 18%. Rimarranno invariate, invece, le quote di Pietro Gugliotta e Giovanni Di Bartolo (10%) e di Nino Micali (2%)