E’ del dipendente comunale scomparso due settimane fa il corpo ritrovato sugli scogli di Capo Milazzo

guardia_costieraA notare il cadavere e lanciare l’allarme un fotografo amatoriale. Sul posto sono giunti gli uomini della Capitaneria di Porto di Milazzo, che hanno provveduto a recuperarlo. Il riconoscimento dei familiari ha dissipato i pochi dubbi rimasti: il corpo è di un dipendente comunale di Milazzo, 49 anni, che non aveva dato più notizie di sé dal 13 gennaio, scomparso dopo aver scritto una lettera ai suoi cari. Tutto lascia dunque presagire a un suicidio. Si attende adesso la decisione del magistrato di turno che dovrà stabilire se ordinare o meno l’autopsia sul cadavere.