11 anni di carcere per Francantonio Genovese e 2 anni e sei mesi per il cognato Franco Rinaldi

corsidoro

Foto di Enrico Di Giacomo

11 anni di carcere, l’interdizione dai pubbici uffici e 20mila euro di multa per Francantonio Genovese (ex Sindaco di Messina) e 2 anni e sei mesi per il cognato Franco Rinaldi (deputato dell’Assemblea Regionale Siciliana). Condannate anche le relative mogli, Chiara Schirò per 3 anni e 6 mesi, e Giovanna Schirò per 2 anni e 3 mesi. Il dispositivo di sentenza del Processo Corsi D’Oro 2, giunto dopo quasi 10 ore di camera di consiglio, conferma per Genovese le accuse della Procura di associazione a delinquere finalizzata alla truffa, tentata truffa, riciclaggio, falso in bilancio, evasione fiscale. Caduta quella di peculato.
Sono stati inoltre condannati l’ex assessore comunale Melino Capone (3 anni), l’ex consigliere comunale Elio Sauta (6 anni e 6 mesi) e il Capo di Gabinetto dell’Assessore alla Formazione all’epoca dei fatti Salvatore Lamacchia (2 anni).

Tutti gli altri condannati:
Elena Schirò – 6 anni e 6 mesi
Natale Capone – 3 anni
Concetta Cannavò – 2 anni
Roberto Giunta – 5 anni e 6 mesi
Domenico Fazio – 3 anni
Stefano Galletti – 3 anni e 6 mesi
Giuseppina Pozzi – 2 anni
Liliana Imbesi – 1 anno e 4 mesi
Natale Lo Presti – 3 anni
Graziella Feliciotto – 4 anni e 6 mesi
Orazio De Gregorio – 2 anni
Antonio Di Lorenzo – 1 anno e 1 mese
Carmelo Favazzo – 3 anni e 3 mesi

Assolti Salvatore Natoli, Paola Piraino e Francesco Buda per non aver commesso il fatto.