Le perplessità di Cantone per le procedure di assegnazione degli appalti per il G7 a Taormina

cantoneIl presidente dell’Anac – Autorità Nazionale AntiCorruzione, nel corso della sua audizione in Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha espresso tutti i suoi dubbi riguardo le tappe di avvicinamento al vertice internazionale dei capi di Stato e di Governo, in programma a Taormina a maggio. Cantone, affermando che dal punto di vista infrastrutturale ancora non è stato fatto nulla e che il tempo stringe, si è dichiarato contrario alla deroga voluta dal Governo che prevede un percorso semplificato per gli appalti. Secondo l’ex magistrato si tratterebbe, di fatto, di procedure dirette, senza gare, con i conseguenti rischi della poca trasparenza.