Latitante da quasi un anno, viene identificato e arrestato a bordo di un traghetto

cecciofabrizioDopo mesi di indagini, i Carabinieri hanno chiuso il cerchio sulla latitanza di Fabrizio Ceccio, messinese di 44 anni su cui pendeva da aprile 2016 un’ordine di carcerazione per associazione a delinquere finalizzata alle truffe, al riciclaggio e alla ricettazione. Ceccio, che viveva sotto falsa identità è stato arrestato dai militari dell’Arma a bordo di un traghetto della flotta Caronte&Tourist. Con lui in manette anche la sua compagna, Fortunata Caminiti, 48 anni. I due, prontamente bloccati, erano armati e con il colpo in canna. Inoltre sono stati ritrovati a bordo della loro auto altre due pistole, 60 proiettili e numerosi telefoni cellulari. Dovranno rispondere anche di porto abusivo di armi clandestine e munizioni.