Stabilizzazioni e future assunzioni a Palazzo Zanca, la soddisfazione dell’amministrazione comunale

giunta“L’adozione del primo concorso dopo 17 anni per nuove assunzioni nel Comune di Messina è la conferma del grandissimo lavoro di risanamento attivato in questi tre anni e mezzo dalla nostra Amministrazione”. Così il sindaco Renato Accorinti e la sua giunta commentano in una nota l’indizione del concorso per dipendenti comunali per complessivi 51 posti. Annunciata inoltre la chiusura in tempi brevi della ricontrattualizzazione per i dipendenti part-time, il cui orario di lavoro sarà aumentato a 27 o 32 ore. “Un risultato straordinario – si legge in chiusura nel comunicato -, date le condizioni dell’Ente, reso possibile dal grande lavoro sul fronte finanziario e organizzativo realizzato in maniera poco visibile in questi tre anni e mezzo, ma che comincia adesso a produrre i risultati sperati per la città”.