Policlinico, 65enne muore per meningite ma non c’è rischio di epidemia

policlinico_2L’uomo, da venerdì sera in isolamento presso la struttura ospedaliera universitaria, non ha superato la fase critica ed è morto dopo circa 36 ore il suo ricovero. La causa dell’infezione letale è il batterio streptococco e non il famigerato e contagioso meningococco. Una differenza fondamentale, con il commissario straordinario del Policlinico, Giuseppe Laganga, che esclude, infatti, il rischio di un’eventuale epidemia.