Il prefetto Francesca Ferrandino ha disposto la chiusura della tendopoli al PalaNebiolo

(foto di Enrico Di Giacomo)

(foto di Enrico Di Giacomo)

Verrà smantellata definitivamente nelle prossime settimane la struttura di prima accoglienza dei migranti, ricavata nel campo da baseball “Primo Nebiolo” all’Annunziata: a disporlo il prefetto Francesca Ferrandino. Il centro è al continuo centro di numerose polemiche soprattutto per le condizioni non dignitose, con sovraffollamento, presenza media decisamente superiore al tempo previsto dalla normativa (15-20 giorni a fronte di 72 ore) e allagamenti ogni volta che piove. Da alcune settimane, inoltre, ospitava una novantina di minori non accompagnati (i quali avrebbero dovuto essere trasportati in strutture specifiche per il loro status) e alcune donne, come appurato in un’inchiesta del giornalista Antonio Mazzeo e in un reportage fotografico di Enrico Di Giacomo, pubblicati nei giorni scorsi su stampalibera.it