Perseguitata dall’ex e dalla madre, due arresti per stalking

carabinieriLa donna,  un’impiegata 30enne, da tempo subiva ingiurie e violenze fisiche e psichiche dall’ex convivente e dalla madre di quest’ultimo, dapprima consumate tra le mura domestiche e poi dopo la separazione dei due. Dopo la denuncia della vittima, i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno hanno arrestato in regime di domiciliari per atti madre e figlio, accusati non solo di persecuzione ai danni della giovane, ma anche di lesioni personali, violenza privata e violazione di domicilio.