Siracusa, un arresto per la morte dell’anziano arso vivo

ospedale-cannizzaro-cataniaSotto accusa il 18enne Andrea Tranchina, che avrebbe fatto parte del commando che lo scorso 1 ottobre aveva rapinato nella sua abitazione l’80enne Giuseppe Scarso, picchiandolo e successivamente bruciandolo vivo. L’anziano che era stato ricoverato al Cannizzaro di Catania, è deceduto qualche giorno fa dopo oltre due mesi di agonia. Emesso un mandato anche per un altro ragazzo, al momento irreperibile, mentre il terzo componente della banda è al momento iscritto nel registro degli indagati.