Messina, adesso è vietato sbagliare

(foto di Michele De Marco per messinanelpallone.it)

(foto di Michele De Marco per messinanelpallone.it)

Nonostante la buona prestazione al cospetto di un avversario di caratura tecnica superiore come il Cosenza, i giallorossi dal San Vito sono usciti con una sconfitta, la terza consecutiva. Adesso il Messina ha soltanto un punto di vantaggio sull’ultimo posto, occupato dal Catanzaro. Appaiano decisivi, dunque, i prossimi tre match di campionato, due dei quali scontri diretti con avversari, Vibonese e Reggina, in lotta, insieme alla compagine di Lucarelli, per la salvezza.