Catturato il “Zanna”, membro di spicco del clan barcellonese

zannaZanmir Dajcaj, questo il suo vero nome, 43 anni, di nazionalità albanese, era stato condannato a 12 anni di reclusione nell’ambito del processo di primo grado, scaturito dall’operazione “Gotha-Pozzo II”. Scaduti i termini di legge per la custodia cautelare in carcere, gli era stato applicato il divieto di dimora a Messina e provincia. Restrizione non osservata da “Zanna”, che viveva in una lussuosa villa abusiva a Terme Vigliatore e curava un vivaio. Dopo mesi di indagine, è stato rintracciato e arrestato dai Carabinieri.