Scoppia il caso dei “furbetti del cartellino” anche al Comune di Furci Siculo

4 novembre 2016 Provincia
#consiglieri comunali
#Furci Siculo
#polizia

assenteismo-badgeDopo un mese di indagini condotte da parte della polizia, la Procura di Messina ha disposto l’obbligo di firma alla polizia giudiziaria per 16 dipendenti del piccolo comune. In tutto sono 65 gli indagati, emerse condotte illecite come il timbro di diversi cartellini di presenza effettuato da un singolo e pause caffè per circa 20 ore al mese, mai recuperate, durante le quali i dipendenti andavano fare la spesa o a svolgere altre attività strettamente personali. Per loro varie le ipotesi di reato, dalla truffa in danno di ente pubblico al falso.