I sindacati propongono di indirizzare i bonus per i dirigenti comunali ai servizi sociali

La segretaria della Fp Cgil Messina, Clara Crocè

La segretaria della Fp Cgil Messina, Clara Crocè

E’ questa l’idea avanzata dai sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil per fronteggiare la crisi che sta coinvolgendo il settore dei servizi sociali a Messina. Come evidenziato da Clara Crocè, segretario della Fp Cgil Messina, ammonterebbe a circa 700 mila euro la cifra presente nel fondo, a sua avviso illegittimo, destinato agli amministratori comunali e che permetterebbe di mantenere alti livelli occupazionali e salariali per gli operatori sociali. Dato in tal senso un ultimatum alla giunta, che ha tempo fino al 21 ottobre per accettare la proposta, in caso contrario la mobilitazione diventerà più aspra con nuovi scioperi.