L’inceneritore di Mazzarrà Sant’Andrea è pieno: rallenta la raccolta dei rifiuti

Non è possibile smaltire i rifiuti accumulatisi nei giorni scorsi a causa dell’astensione dal lavoro dei dipendenti di Messinambiente perché la fossa dell’impianto di Mazzarrà consente di scaricare solamente la quantità di rifiuti che vengono giornalmente inceneriti: 90 tonnellate a fronte delle 330 prodotte ogni giorno dalla città, come nota il Diretore Generale di Messinambiente Claudio Sindoni. L’Ato3 intanto ha fatto richiesta di scaricare a Sant’Anastasia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*