Il Comune vuole costituirsi parte civile nel processo Gettonopoli

PALAZZO ZANCAL’avvocato Carmelo Picciotto, su mandato della giunta comunale, ha depositato l’atto con il quale il Comune chiede di costituirsi parte civile e, dunque, chiederà i danni ai diciassette consiglieri comunale coinvolti nell’inchiesta Gettonopoli. Il giudice Silvana Grasso farà conoscere la decisione alla prossima udienza, prevista per il prossimo 3 novembre. Gli indagati sono stati accusati, a vario titolo, di truffa, falso e abuso d’ufficio.