Avola, in manette moglie di un boss della ‘ndrangheta

nunziatinabiancaNunziatina Bianca, 59 anni, moglie di Antonio Trigila noto boss della criminalità organizzata calabrese, che sta scontando l’ergastolo è stata arrestata, insieme al cognato, con l’accusa di spaccio di droga. Secondo la Dda di Catania, infatti, la donna gestiva il traffico illecito grazie alle direttive del marito, che venivano inoltrate durante i loro incontri in carcere.