Traffico illecito di rifiuti tra Campania e Sicilia, chiesti tre rinvii a giudizio

discarica-mazzarraA richiederli la DDA di Messina nell’ambito dell’inchiesta “Rifiuti Lontani”, che ha posto sotto la lente d’ingrandimento il trasporto illegale, nel 2011, di oltre 15.000 tonnellate di rifiuti dalla Campania alla discarica di Mazzarrà Sant’Andrea. Indagati  e Francesco Cannone dirigente della Tirrenoambiente e Umberto Vecchione, Vincenzo D’angelo dirigenti di due società napoletane di smaltimento rifiuti.