Infarto alla guida per un autista del tram

TramUn 52enne, dipendente dell’Atm, ha accusato un malore mentre stava guidando il mezzo di trasporto. Fortunatamente ha avuto la lucidità di fermare il tram, nei pressi della Stazione Centrale, senza creare pericoli ai passeggeri e alla circolazione. Ha chiamato il 118, con i soccorsi che, una volta visitato, gli hanno diagnostico un infarto in corso. Trasportato d’urgenza al Policlinico, è stato operato con successo e non è in pericolo di vita. Sulla vicenda è intervenuto il sindacato Orsa, affermando come il dipendente Atm sia tra i firmatari dell’esposto in cui si denunciava le critiche condizioni lavorative a bordo dei tram, con climatizzazione assente, caldo torrido all’interno e aumento delle ore di lavoro, ipotizzando una possibile correlazione con l’infarto dell’autista.