L’ex direttore sportivo del Messina, Mariano Fabiani, indagato per frode sportiva

L’inchiesta è condotta dal sostituto procuratore Vito Di Giorgio, relativamente ad alcuni episodi che avrebbero favorito il Messina nel campionato di B 2003/2004, contribuendo così in maniera determinante alla sua promozione in serie A. Successo sportivo che, secondo Di Giorgio, sarebbe stato pilotato da Fabiani, grazie ai suoi stretti rapporti con Luciano Moggi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*