“Spese pazze” all’Ars, assolto Cateno De Luca

Cateno De Luca

Cateno De Luca

“Il fatto non sussiste”: con questa motivazione l’attuale sindaco di Santa Teresa di Riva è stato assolto nel processo, con rito abbreviato, nel quale era accusato di peculato per presunte spese non giustificate quando, nella scorsa legislatura, era capogruppo all’Ars dell’Mpa. Condannato, invece, a due anni l’ex capogruppo del Pdl, Innocenzo Leontini. Degli altri 11 ex capigruppo indagati, che avevano scelto il rito ordinario, sette sono stati rinviati a giudizio e quattro prosciolti.