Protesta dei precari

Le cooperative del cosiddetto “lavoro non pagato” si sono riunite questa mattina, dalle 9.30, in Prefettura per protestare in favore dei loro diritti. I precari della cooperativa Agrinova 2000, di Messina Ambiente, gli operatori per le attività cimiteriali, che da sei anni lavorano ad orario ridotto a venti ore settimanali protestano per l’ennesimo ritardo della elargizione del salario.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*