Ciraolo critico nei confronti di Sinatra

L’ex dirigente esterno dell’Avvocatura del Comune ha contestato la revoca del proprio incarico da parte del commissario straordinario, arrivata pochi giorni dopo una prima riconferma. Ciraolo ha difeso il suo operato, illustrando la sua attività svolta a Palazzo Zanca, dichiarando che grazie al suo lavoro il Comune ha risparmiato quasi ottocentomila euro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*