L’occupazione dei locali dell’ex ospedale Margherita: “gravi le responsabilità dell’Ausl”

I consiglieri del V quartiere, Francesco Rella (AN)e Raffaele Verso (PD) denunciano le responsabilità dell’Ausl 5 in merito allo stato di abbandono e di degrado in cui versa l’ex ospedale, occupato abusivamente da rom e tossicodipendenti. A chi ne chiede le dimissioni, il dirigente dell’Ausl dotto. Furnari replica: “non abbiamo i mezzi per impedire che queste occupazioni avvengano”. Sulla sorte dei locali – che dovevano ospitare un attrezzato centro di riabilitazione – Furnari dice: “attendiamo la risposta della commissione tecnica incaricata; se il progetto non fosse praticabile potremmo dismettere l’intera struttura”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*