Candeggina nell’acqua comprata al supermercato, ricoverata per ustioni una 18enne

29 aprile 2016 Cronaca
#acqua con candeggina

papardo2La ragazza, dopo aver bevuto da una bottiglia sigillata acquistata in un supermercato della zona nord, ha avvertito uno strano sapore. Avvisati i genitori, il padre ha agitato la bottiglia e il liquido all’interno della bottiglia ha prodotto una strana schiuma. La giovane, dopo circa un’ora, ha accusato bruciori allo stomaco e fiacchezza agli arti inferiori. Ricoverata al Papardo, la diagnosi dei medici non ha lasciato dubbi: erosione gastrica ed esofagite da ingestione accidentale di candeggina. Presentato dalla famiglia della ragazza un esposto in Procura.