Operazione “Avena”: assolti i sei imputati

Si conclude così clamorosamente in primo grado il processo che scaturì da una inchiesta dei carabinieri iniziata nel 1997 su una serie di falsi accertamenti per usufruire di contributi comunitari sui terreni. L’inchiesta aveva preso le mosse da una pubblica denuncia dell’ispettore provinciale Giovanni De Francesco, che aveva parlato di una “gestione troppo leggera” delle pratiche per l’elargizione dei contributi dell’Unione Europea”. Nell’inchiesta erano stati coinvolti alcuni funzionari accusati di avere svolto un ruolo attivo nella truffa. I giudici della prima sezione penale del Tribunale hanno assolto tutti gli imputati con formula piena. Per tre capi d’imputazione è stata invece dichiarata la prescrizione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*