Papardo-Piemonte, i sindacati lanciano l’allarme e si rivolgono al Prefetto

19 aprile 2016 Attualità Politica
#allarme
#clara crocè
#papardo-piemonte
#sindacati
La segretaria della Fp Cgil Messina, Clara Crocè

La segretaria della Fp Cgil Messina, Clara Crocè

In attesa della concretizzazione dell’accorpamento tra l’ospedale Piemonte e l’Istituto Neurolesi, sindacati e direttori sanitari dei due presidi ospedalieri si rivolgono al prefetto Stefano Trotta in seguito alle criticità ed ai disagi dovuti al congelamento della pianta organica. Fin quando il decreto presidenziale del governatore Rosario Crocetta non verrà firmato, gli atti resteranno congelati con la conseguenza del blocco delle assunzioni e della decurtazione del tetto di spesa del personale. In particolare, la segretaria generale della Fp Cgil Clara Crocé chiede che venga colmato il gravissimo deficit di organico del personale ostetrico, mettendo in atto le procedure di reclutamento straordinario, concordate con l’assessorato.