Palermo, sgominata banda di giovani che picchiava e derubava anziani

18 aprile 2016 Sicilia

carabinierimanetteA finire in manette cinque giovani, il più grande di 32 anni e gli altri tutti di età compresa tra i 19 e i 23. Sono accusati di almeno tre rapine e tre furti tra Palermo, Carini e Cinisi, ai danni di anziani ultra ottantenni. In particolare, le rapine avvenivano in modo decisamente violento, con la banda che si introduceva negli appartamenti e, se erano occupati, picchiava le vittime designate, facendosi consegnare il denaro. Le indagini, da parte dei Carabinieri, proseguono per cercare di scoprire se il gruppo malavitoso si è reso protagonista di altre azioni simili.