Consegnati all’Arcigay Messina due immobili confiscati alla mafia

11 aprile 2016 Attualità
#arcigay
#beni confiscati
Un momento della conferenza (foto dal profilo Facebook di Rosario Duca)

Un momento della conferenza (foto dal profilo Facebook di Rosario Duca)

Si tratta di un locale a pian terreno a Mili Marina ed di un appartamento ad Acqualadroni. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il presidente nazionale dell’Arcigay, Flavio Romani, l’ex presidente nazionale Sergio lo Giudice, il responsabile della sezione di Messina, Rosario Duca, il sindaco Renato Accorinti e gli assessori Nina Santisi e Sebastiano Pino. Gli immobili saranno destinati a pronto soccorso sociale e ad un presidio di accoglienza per le persone in difficoltà.