Piazza vittime della mafia in preda al degrado, uno scempio denunciato dal consigliere Libero Gioveni

“Nessun intervento di riqualificazione, pochissimi interventi di pulizia e scerbatura, nessun intervento di miglioria dell’arredo urbano e, soprattutto, niente controlli contro gli atti vandalici, hanno in pratica contribuito a trasformare l’unico spazio a verde attrezzato del popolatissimo rione, ad un autentico simbolo del degrado!”. Così si esprime il consigliere Libero Gioveni, presidente della Commissione Ambiente e Territorio della III Circoscrizione, ponendo l’accento sul degrado della piazza “Vittime della mafia” in occasione della odierna celebrazione della “Giornata della memoria”, in cui vengono ricordate, per volere del defunto cardinale Pappalardo, tutte le vittime della violenza mafiosa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*