Trapani, beni per 5 milioni sequestrati a un imprenditore

8 aprile 2016 Sicilia
#antimafia
#mafia
#sequestro
#trapani
Vincenzo Artale

Vincenzo Artale

Raggiunto dal provvedimento della Sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Trapani Vincenzo Artale, 64 anni. Le indagini del Gico hanno accertato come i beni posseduti dall’imprenditore edile siano sproporzionati in seguito al reddito dichiarato. Secondo gli inquirenti, Artale, è in affari con diversi boss locali. Nel 2006, ironia della sorte, era salito alla ribalta poiché aveva denunciato i propri estortori, aderendo all’associazione Antiracket di Alcamo.