Usura ed estorsione, arrestato dipendente del comune di Palermo

5 aprile 2016 Sicilia
#estorsione
#palermo
#usura

comune-palermoFrancesco La Bua, 66 anni, si trova agli arresti domiciliari per usura ed estorsione ai danni di un imprenditore di Altavilla Milicia. L’uomo, messo comunale presso il Municipio del capoluogo siciliano, avrebbe approfittato della difficile situazione economica del titolare di una rivendita di autoricambi concedendo un prestito di 50mila euro per risanare i debiti dell’azienda. La Bua avrebbe poi chiesto la restituzione della somma pretendendo interessi pari a 400 euro ogni settimana, minacciando che, in caso contrario, avrebbe rilevato l’attività e adottato serie ritorsioni nei confronti dell’imprenditore.