Ancora nessun mandato di pagamento, riesplode la protesta dei lavoratori dei servizi sociali

23 marzo 2016 Politica
#protesta
#servizi sociali
#stipendi

PALAZZO ZANCASembrava essere tornato uno squarcio di sereno nella vertenza dei servizi sociali, con il vicesindaco Guido Signorino che aveva invitato la ragioneria del Comune a effettuare il pagamento delle fatture alle cooperative per coprire almeno una mensilità arretrata dei dipendenti ma fino a ieri pomeriggio il ragioniere Cama non aveva ancora provveduto. Scoppiata dunque una nuova protesta spontanea dei lavoratori a Palazzo Zanca, che hanno chiesto un nuovo incontro con Signorino e annunciato un presidio permanente fin quando non vedranno il mandato.