Cmdb: “L’area della Fiera è della città”

11 marzo 2016 Attualità
#autorità
#bando fiera
#quartiere fieristico

Cambiamo Messina dal Basso interviene dopo la pubblicazione del bando di gestione dell’area e ribasce la proprie posizioni contro l’Autorità portuale. Il movimento denuncia come i contenuti del bando siano stati nascosti volutamente fino all’ultimo, non affrontando il rischio di avere un aggiudicatario unico per 20 anni e soprattutto non avere la possibilità di modificare a piacimento, dopo solo tre anni, la destinazione dell’uso dell’intera area rispetto a quanto previsto in offerta. “Non regge inoltre l’argomentazione secondo cui sia positivo che, a gestire l’era fieristica, sia l’Autorità Portuale, in quanto unico ente in attivo economico – si legge nella nota -. Significa infatti plaudire alla politica governativa che demansiona sempre più gli enti ad elezione democratica, affidando ad essi solo oneri e debiti, assegnando di contro dotazioni economiche, e quel che è più grave, scelte politiche ad enti direttamente controllati e di nomina verticistica”.