Palermo, confiscati beni per oltre 1 milione di euro al boss Giuseppe Provenzano

Giuseppe-ProvenzanoLa confisca, eseguita dal Nucleo della Polizia Tributaria di Palermo, conclude il provvedimento per l’applicazione della misura di prevenzione, personale e patrimoniale, risalente al 2009, nei confronti del boss Provenzano condannato con sentenza definitiva a dodici anni di reclusione per il reato di associazione mafiosa. I beni sequestrati riguarderebbero aziende di materiale di costruzione, un panificio, centri scomesse, una polizza vita e due appartamenti ed un box con sede a San Lorenzo.