Carne deteriorata, denunciato il titolare di una macelleria

finanza-2

Blitz della Guardia di Finanza in una nota macelleria del centro: sequestrati quintali di carne e scoperti cinque lavoratori in nero. Secondo le analisi del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria dell’Asp, confermate dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Mirri di Palermo, il proprietario della macelleria utilizzava additivi vietati sulla carne per ottenere un colore rosso vivo, spacciando per fresca carne deteriorata. Il commerciante è stato denunciato e rischia una sanzione pecuniaria fino a 180mila euro.