Vietato scaccolarsi!

966235_430742136962248_1426007811_o
No, non abbiamo inventato la televisione e nemmeno un nuovo modo di fare radio. Ma abbiamo mosso un altro piccolo passo per far vivere un’altra nuova esperienza alla nostra Radio.
La radio è uno strumento così fresco e giovane che ha la capacità di adattarsi a qualsiasi esigenza. La cosiddetta convergenza crossmediale – questa parolaccia – si sviluppa esattamente in questo modo. La radio suona in macchina, nelle vostre case, attraverso il vostro portatile e i vostri dispositivi mobili e adesso avete la possibilità di guardarci negli occhi su radiostreet.tv
Questo modellarsi è sinonimo – permetteteci questa piccola nota a margine – di investimento di risorse sia umane che economiche. E investire in un nuove avventure è sinomimo di crescita e passione.
Abbiamo un po’ di persone da ringraziare perché quello che potete vedere è tutto merito di Marco Cavallaro, Fabio Crisafulli, Giandavide Lo Cicero, Antonio Soraci, Maurizio Gugliotta, Giuseppe Le Cause e Simone Bertuccio che hanno lavorato per noi e ci hanno reso ancora più belli.

Ora, dobbiamo pensare a non scaccolarci.