Iniziato il nuovo processo sportivo che vede coinvolto anche Arturo Di Napoli

11 gennaio 2016 Sport
#acr messina
#calcio scommesse
#di napoli
#dirty soccer
#palazzi
#processo
#procura
Il tecnico del Messina, Arturo Di Napoli

Il tecnico del Messina, Arturo Di Napoli

Il Tribunale Nazionale Federale ha iniziato i lavori all’hotel NH Vittorio Veneto a Roma. 29 le società coinvolte e 52 i tesserati in questo nuovo filone, riguardanti l’inchiesta “Dirty Soccer”, avviata dalla Procura della Repubblica di Catanzaro e su cui la Procura Federale ha esitato i deferimenti. Tra coloro che dovranno essere giudicati dalla giustizia sportiva anche l’allenatore del Messina, Arturo Di Napoli, per la presunta alterazione del risultato di L’Aquila-Savona, match di Lega Pro del 23 novembre 2014, con il tecnico giallorosso allora alla guida dei liguri.