Ramacca, carabiniere muore nel tentativo di sventare un furto

11 gennaio 2016 Sicilia
#carabinieri
#furto
#Ramacca
L'appuntato Gianluca Sciannaca

L’appuntato Gianluca Sciannaca

Gianluca Sciannaca, 41 anni, appuntato in servizio presso la locale stazione del comune in provincia di Catania, è morto precipitando dopo un volo di 12 metri nella tromba delle scale di una palazzina di quattro piani. Secondo la ricostruzione dei suoi colleghi, la pattuglia composta dal comandante e da due appuntati, è intervenuta in una via cittadina dopo la segnalazione di un possibile furto in un appartamento. I militari dell’Arma hanno effettuato un sopralluogo, spingendosi fino al sottotetto del palazzo, al quale accedere tramite una botola. A quel punto, l’appuntato Sciannaca ha poggiato i piedi su un lucernario in vetro provocandone il cedimento e precipitando nella tromba delle scale. Inutile il trasporto all’Ospedale di Caltagirone, con l’uomo deceduto in ambulanza.