Morte al Papardo, indagati due medici

PAPARDOScatta un’indagine per omicidio colposo per i due chirurghi che, lo scorso 8 dicembre, hanno assistito il quarantasettenne Leopoldo Caciotto, giunto al Pronto Soccorso del Papardo con forti dolori addominali e spirato, sempre in ospedale, dodici ore dopo. Secondo la famiglia Caciotto avrebbe atteso troppo prima di essere sottoposto alle dovute cure. Resta da chiarire, adesso, se si tratta di una disgrazia o di un comportamento negligente dei due medici.