Iacp moroso per 10 milioni di euro, l’Amam avvia un contenzioso

finanza-iacpA tanto ammonta il credito maturato dall’Amam con lo Iacp, Istituto Autonomo Case Popolari, tanto da avviare un contenzioso legale  e conseguente rottura delle relazioni tra i due enti. L’azienda acque, infatti, sembrerebbe pronta ad interrompere l’erogazione idrica a diverse decine di condomini, circa una novantina, e quindi a migliaia di persone, a causa di una maxi bolletta non saldata. La vicenda è già stata resa nota alla Prefettura – spiega Leonardo Termini a nome di tutto il Cda di Amam – e ben presto verrà chiusa la fornitura ai morosi, sia pubblici che privati.