Palermo, nuovo pentito eccellente

SILVIO GUERRERASi tratta di Silvio Guerrera, il boss della famiglia Toomaso Natale che, dopo un anno al 41 bis, ha deciso di collaborare con la giustizia. Lo hanno annunciato gli stessi magistrati al termine della lunga requisitoria del processo “Apocalisse” che vede imputati con il rito abbreviato 93 presunti mafiosi del clan Resuttana, Partanna Mondello, San Lorenzo e Acquasanta. Per loro i pubblici ministeri hanno chiesto le pene più alte.