In funzione il nuovo Aulario dell’Ateneo

L’ex Istituto di Anatomia, a aularioGravitelli, è stato riconvertito ad Aulario dell’Ateneo, a seguito di un lavoro di ristrutturazione, reso possibile da un finanziamento di quasi 3 milioni di euro. L’edificio, che si presentava anonimo e dismesso prima dell’intervento di riconversione, è stato attrezzato per la didattica ed implementerà i servizi agli studenti. 15 le aule a disposizione, tra cui un aula magna da 200 posti e due da 100, oltre a 3 locali destinati a internet point per gli studenti. La struttura, sotto il profilo architettonico, è stata resa riconoscibile come luogo di studi e si presenta come espressione del processo di crescita dell’Università di Messina. I lavori, curati dall’Unità speciale dei Servizi Tecnici dell’Ateneo, diretta dall’Ing. Francesco Oteri, sono durati circa due anni.