Accorpamento Piemonte-Neurolesi, Vullo chiede una copertura finanziaria

piemonteDopo la pubblicazione delle legge sulla Gazzetta Ufficiale, con l’obbligo di salvaguardare il Pronto Soccorso del Piemonte, sono venute meno le ragioni dell’annunciato ricorso al Tar del direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Papardo-Piemonte, Michele Vullo, contro l’ordinanza del sindaco Accorinti che aveva stoppato l’iter di dismissione del punto emergenza del nosocomio di Viale Europa. Adesso Vullo ritiene indispensabile un contributo finanziario per attuare le disposizioni di legge, stimato in 4 milioni di euro.