Il vice presidente di Unicredit accusato di favoreggiamento a Cosa Nostra

palenzona-050Fabrizio Palenzona è indagato nell’ambito di un’inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze con l’accusa di reati finanziari aggravati dal favoreggiamento a Cosa Nostra. Con lui, nella maxi inchiesta altri nove indagati tra funzionari Unicredit di Roma, Firenze, Trapani e Palermo e imprenditori. Secondo gli investigatori, potrebbero esserci collegamenti e favoritismi diretti o indiretti con il superlatitante Matteo Messina Denaro, l’ultimo dei capi di Cosa Nostra.