Accorinti firma l’ordinanza d’urgenza contro la chiusura dell’Ospedale Piemonte

accorintiCon la firma del sindaco, in qualità di massima autorità sanitaria cittadina, si intima al manager dell’Azienda Ospedaliera Papardo-Piemonte, Michele Vullo, di non dare seguito alla sua delibera e, quindi, lasciare aperto il Pronto Soccorso ed i reparti collegati.

Intanto proprio dal Ministero della Salute è giunto il via libera ufficiale alla fusione tra Piemonte e Neurolesi, che dovrà essere ratificata dall’Ars, tramite il disegno di legge esitato dalla commissione sanità.