Scafista senegalese fermato dalla Polizia

22 settembre 2015 Attualità
#amadou mohammed lamine
#arrestato
#immigrazione
#messina
#porto messina
#scafista
#senegal
#squadra mobile

polizia1Stato di fermo per il 23enne Amadou Mohammed Lamine. Il giovane originario del Senegal è accusato di essere  lo scafista che qualche giorno fa era alla guida del gommone da cui sono stati salvati 122 migranti, poi condotti nei centri di accoglienza di Messina. L’operazione è stata compiuta dagli agenti della Squadra Mobile, i quali hanno sfruttato le testimonianze dei profughi per individuare e arrestare lo scafista con  l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione.