Operazione ‘Fumo di Londra’, emesse sedici misure cautelari per spaccio

18 agosto 2015 Attualità Cronaca
#droga
#hascisc
#misure cautelati
#Nebrosi
#rete di spaccio
#sant'agata di militello

CONTI-TAGUALIDopo quattro anni di indagini, sono state emesse su richiesta del Tribunale di Patti, le ordinanze di applicazione di misure cautelari agli arresti domiciliari, obbligo di dimora ed obbligo di firma per i reati di spaccio continuato di ingenti quantità di sostanza stupefacente di cannabis indica e hascisc. La rete di spaccio riguardava i comuni di Capo D’Orlando, Torrenova, Gioioisa Marea, Brolo, Sant’Angelo di Brolo, San Fratello ed altre zone della fascia costiera. Tra gli indagati, Salvatore Conti Taguale che forniva i referenti e l’omonimo  Salvatore Conti Taguale, di Caprileone ritenuto uno dei massimi spacciatori di droga dell’hinterland.