Palermo, scoperto un trafficante di oggetti preziosi

13 agosto 2015 Sicilia
#aeroporto
#oggetti
#palermo
#preziosi
#sequestro

finanza-2Si tratta di un palermitano, che stava cercando di introdurre nel territorio italiano oggetti preziosi provenienti dalla Svizzera, come statuette, orologi di interesse storico e monete di età normanna, per un valore stimato di oltre 100 mila euro. E’ stato scoperto all’aeroporto “Falcone-Borsellino”, dai funzionari doganali e dai militari della guardia di finanza in servizio presso lo scalo aeroportuale. Gli oggetti sono stati esaminati dalla sovrintendenza dei beni culturali e ambientali di Palermo e sottoposti a sequestro a disposizione della Procura.